venerdì

Perdonare

Non è facile perdonare. Chi ci riesce di voi?

Ho letto, in un libro che mi fa compagnia durante queste giornate, che perdonare non è altro che "lasciar correre":

mettere da parte i pensieri ed i sentimenti negativi che ci hanno accompagnato e liberarci, così, dal peso del rancore. Un peso che, altrimenti, ci farà solo star male.

Non significa approvare ciò che è accaduto ma fare un passo in avanti per staccarsi dal passato.

Quando proviamo del rancore verso qualcuno, molto spesso, stiamo rivolgendo un accusa a noi stessi per non essere riusciti a gestire in modo diverso la situazione che, ora, ci fa star male.

Che ne pensate?

2 commenti:

sospesanelviola ha detto...

forse perdonare può anche essere facile, a volte ci illudiamo anche di riuscirci, ma quello che non riusciamo a fare è ricominciare, far finta che non sia successo nulla. almeno per me è così. se perdono vuol dire che c'è stata una ferita, e quella ferita lascerà comunque una cicatrice.

Giacomo ha detto...

è vero... rimane una cicatrice... ma perché continuare a fissarla? e una cicatrice.. anche se imperfetta, si forma per riparare una ferita e per andare avanti. Grazie per la visita e per il commento :) ho cercato di scrivere sul tuo blog.. ma non riesco a salvare il mio commento...